Giugno 2014: SMGC 2014! Festung Budapest, I cavalieri dei sette Regni, La battaglia che ha cambiato la storia

 

SanMarinoCONbanner

                      Report 

 
                 

 

 

 

 

PROVA SUL CAMPO

Prova sul campo rappresenta "la voce" dei soci A.S.G.S. in merito a vecchie e nuove simulazioni che il mercato dei board-wargames offre. Una serie di pagine dove poter trovare piccole recensioni e/o resoconti di partite sui board-wargames che vengono giocati dal gruppo.  Siamo sempre alla ricerca anche di collaboratori; se volete inviare articoli su giochi che amate e conoscete, contattate l'Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Un interessante sito con recensioni: http://www.armchairgeneral.com/category/boardgame-reviews


SanMarinoCONbanner

 

 REPORT della 16a edizione della Convention ludica sammarinese

 

Archiviata anche la 16a edizione della SAN MARINO GAME CONVENTION, ormai un appuntamento "classico" per tutti gli amanti del gioco da tavolo e, in particolare, della simulazione storica. Di seguito, un breve report sulla tre giorni intensi di gioco, eventi e tanta amicizia!

Per le foto, visitate la pagina Facebook: https://www.facebook.com/SanMarinoGameConvention

 


Circa 65 giocatori presenti  fin dalle prime ore del pomeriggio di venerdi, oltre 200 quelli che hanno partecipato ai vari tornei, eventi e partite libere sia sabato che domenica. Tante le partite libere su giochi quali: Cuba Libre, ASL, It never snow, 1830 - 1856 - 1870, Command & Colors, Block in the West, Krosmasters, tutta l'AreaAutoproduzione al lavoro, tanti altri giochi piazzati. La Sezione DADI.COM, grazie all'instancabile lavoro dell'amico Lorenzo Sartori è una conferma e una vera e propria esplosione di miniature coloratissime, scenari giganteschi e materiale per tutti gli appassionati. Buon successo anche del Bring & Buy, in "stile USA"; la saletta è stata sempre presa d'assalto dai potenziali acquirenti di materiale usato dei vari appassionati.

SMGC 2014 gruppo

 Gruppo Soci A.S.G.S. - In piedi, da sinistra: "le Dadine", Andrea, Martina ed Elena.  Clivio, Michele, Gianluca, Gabriele, Giancarlo, Glauco, Enrico, Alex, Davide, Ettore, Giuseppe, Emiliano, Marcello, Aron.

In basso, da sinistra: Roberto, Gian Carlo, Danilo, Fulvio, Nicola, Roberto, Andrea, Igor, Simone.

 Lascio alle foto, che potete vedere su https://www.facebook.com/media/set/?set=a.305798989596918.1073741832.165743063602512&type=3 , il compito di confermare il successo della manifestazione; le immagini, infatti, parlano da sole!

Sul sito di Dadi & Piombo, altre immagini e commenti. Siamo già apparsi anche su http://www.c3iopscenter.com/currentops/page/2/. Immancabili le news anche su https://www.facebook.com/groups/casusbellilatina/. 


CLASSIFICHE DEI TORNEI DISPUTATI 

 

Command & Colors - Napoleonics:

1° Mauro Faina, 2° Mattioli Paolo,

3° Gian Carlo Ceccoli

1830 & C.:

1° Antonio Baracca, 2° Glauco Bianchi, 3° Sergio Giacuzzo.

1° 1856 Sergio Giacuzzo, 1° 1870 Glauco Bianchi, 1° 1830 Antonio Baracca

 

ASL:

1° Paolo Cariolato, 2° Sandro Coriasco, 3° Gabriele Mazza.

 

WarAngel: 1° Stefano Marelli, 2° Alessandro Marelli, 3° Rachele della Marte

 

LEGO:

 

SCACCHI, torneo giovanile RSM:

     

Congratulazioni a Ludovico Serloni che ancora una volta nonostante la tenera età ottiene un eccellente risultato supportato dal papà Flavio e dal suo allenatore Giacomo. Un bravo anche al nostro Diego Riccardi che dopo due turni di "rodaggio" ha inanellato 4 vittorie di fila che lo hanno portato ad un solo punto dal podio. Un ringraziamento va a Mauro Casadei per il suo prezioso aiuto durante il torneo, e per aver portato tanti dei suoi ragazzi senza i quali non ci saremmo divertiti così tanto. 
Non per ultimo un ringraziamento va a Giancarlo Ceccoli, Presidente A.S.G.S., per avere ospitato nell'ambito della 'San Marino Game Convention' il torneo giovanile di scacchi che è così giunto alla quarta edizione.


Un cordiale saluto e arrivederci al prossimo appuntamento! per la F.S.d.S. Danilo Volpinari

   

 Notare che ben tre Soci si sono piazzati secondi e terzi in 3 tornei!!!! 

  

AWARDS SMGC 2014 

Miglior Scenario Dadi.Com:

 
 

Miglior scenario Boardwargame:

Fulvio Giani con una versione tridimensionale sul sistema C&C Napoleonics

 

Premio Esposizione Enrico Granata, con esposti soldatini di pongo autoprodotti! Vedi anche http://www.soldatinidipongo.it/22-Elenco-soldatini.html

 
   
   

Su questa pagina pubblicheremo anche i commenti che ci saranno inviati dai partecipanti.

Paolo Cariolato, ASLer:

Sono rientrato da tre giorni di San Marino Con, come sempre la manifestazione è stata organizzata in modo magnifico; la cosa si ripete anno dopo anno, ma non è per niente scontata.
I miei complimenti e i più sentiti ringraziamenti alla ASGS, ai soci che si prodigano per il nostro divertimento ed al suo infaticabile presidente: Giancarlo Ceccoli.

Grazie Giancarlo ed a rivederci il prossimo anno.

Loris Luchetti, BG Storico: BG STORICO alla San Marino Con 2014.....un altro successo della "marea rossa" dei grognards del BG STORICO (per l'occasione in maglietta bianca in onore della ASGS di Gian Carlo Ceccoli squisito padrone di casa) con Mauro Faina Stefano Cuccurullo Ivano Rosa Carpa E Saccam Marco Stabellini Emanuele Santandrea Marco Gnagnetti Mauro Fiorelli Paolo Mattioli Gilda dei Giocatori

 

Angelo Porazzi, AreaAutoproduzione: Appena tornati dal 15o Torneo Nazionale Warangel al Palace Hotel di San Marino: grazie a tutta l'organizzazione di San Marino Game Convention, Gian Carlo Ceccoli, Luca Berardi, tutti gli autori di Area Autoproduzione, Giocatori e Giocatrici che hanno giocato con noi:) A prestissimo il consueto Photoreport, intanto potete vedere qui tutti quelli del 2014;) http://warangel.it/14i.htm — con Nickolas Il Principe Bonaiuti e altre 12 persone.

Learco Acciaioli: Il ricordo migliora le cose non vale per S.MARINO-CON, ogni anno più bella: organizzazione ineccepibile, ottima accoglienza, grande varietà di giochi e tornei. Un BIG grazie e un saluto allo staff e a tutti i partecipanti. Ciao, Learco

Igor Gabellini, Socio ASGS: Anche la versione 2014 della nostra amata San Marino Game Convention è andata, e direi in aggiunta, MERAVIGLIOSAMENTE!!! Tanta gente pronta a giocare e divertirsi in compagnia!!

 

  


 

FESTUNG BUDAPEST

HASL

MMP Games

 

 

Introduzione

Non avevo acquistato il modulo storico Festung Budapest, attratto da altri titoli e sistemi negli utlimi anni. Ora, stò attraversando un periodo di ASL-dipendenza, quindi ho deciso di regalarmi il titolo. Quello che segue sono una serie di prime impressioni.

 

Da Wikipedia:

La battaglia di Budapest (o assedio di Budapest, nella letteratura tedesca Schlacht um Budapest, nella storiografia sovietica indicata come operazione Budapest - Будапештская операция, Budapeštskaja operatsija[3]) fu una sanguinoso e prolungato scontro combattuto tra l'Armata rossa (con il concorso di numerosi reparti del Forțele Terestre Române) e la Wehrmacht tedesca, supportata dai suoi alleati ungheresi, durante la seconda guerra mondiale sul Fronte orientale per il possesso della capitale magiara. Il violentissimo combattimento finale tra le forze tedesco-ungheresi rimaste accerchiate a Budapest dal 26 dicembre 1944 e le truppe d'assalto sovietiche (protrattosi per oltre un mese all'interno della cerchia cittadina) giunse al termine di una serie di offensive lanciate dall'Armata rossa in Ungheria a partire dal 29 ottobre 1944, che provocarono aspri e ripetuti scontri contro le riserve corazzate tedesche tenacemente decise, secondo le direttive di Hitler, ad impedire una vittoria sovietica.

Le operazioni si conclusero il 13 febbraio del 1945 con la distruzione di gran parte dei reparti accerchiati e la resa delle residue forze tedesche a Budapest, quando ormai gran parte del territorio ungherese era in mano sovietica.

Componenti 

 

La scatola

Dimensioni "grandi" per la scatola di gioco; bellissima l'immagine di copertina, così come quella di retro che presenta anche le classiche informazioni sul contenuto della scatola, anteprima delle pedine e mappe.

 Mappa

Le mappe sono una vera chicca! 

Quattro, di dimensioni medie, collegabili per ottenere una bellissima mappa della zona "buda" della città. Tantissimi gli edifici ma anche terreni aperti, colline, castelli, piazze, linee ferroviarie e dei tram. Non mancano campi da tennis (!!!) con addirittura le tribune!!! Gli esagoni sono di dimensioni più grandi, permettendo un piazzamento delle unità più tranquillo in merito allo stacking.

Pedine/Counters

 

Ben 9 (!!) i sheet di pedine nella scatola!! In pratica sono presenti tutte le unità russe, tedesche e ungheresi necessarie al gioco; basterà solo la parte markers di Beyond Valor per giocare tutti gli scenari disponibili. 

 

Regolamento

Per regolamento intendo, naturalmente, regole speciali per gli scenari, i terreni, situazioni ed armi specifiche oltre alla corposa parte che riguarda gli scenari campagna (2). Inutile aggiungere qualcosa sulla qualità, ottima, del materiale stampato dalla MMP. Completissime le regole speciali che, come al solito, rendono ancora più complesso il già celeberrimo ASL Rulebook, ma non credo che gli appassionati si faranno spaventare da qualche paginetta in più....... 

 

Scenari

Sono 17 gli scenari presenti nel modulo e il n. 18 è apparso sul Journal n. 10. Fra questi alcuni sono veramente innovativi dato che prevedono anche una fase di costruzione delle unità! Questi sono il n. 7, 9, 12, 13, 14 e 17; il 17, in particolare, il 14 è veramente imponente non tanto per quanto riguarda la mappa di gioco utilizzata e il numero delle unità, quanto per le regole specifiche introdotte! Una sorta di "minicampagna" che, io credo, sia assolutamente interessante e da ...........copiare! Elenco degli scenari:

FB1 Uncles and Pups - 1 January 1945; Axis vs Russian, 4 ½ turns
FB2 The Devil’s Free To Have A Try - 19 January 1945; Axis vs Russian, 7 turns
FB3 Furor Hungaricus - 20 January 1945; Axis vs Russian, 6 ½ turns
FB4 HKL 259 - 27 January 1945; Axis vs Russian, 6 ½ turns
FB5 Siesta Time - 29 January 1945; Hungarian vs Russian, 6 ½ turns
FB6 Came Tumbling After - 29 January 1945; Axis vs Russian, 6 ½ turns
FB7 The Terror of the Castle - 31 January 1945; Hungarian vs Russian, 9 turns
FB8 For Want Of Either Crust Or Crumb - 1 February 1945; Axis vs Russian, 6 turns
FB9 The Shooting Gallery - 2 February 1945; Axis vs Russian, 7 turns
FB10 The Black Company - 3 February 1945; Axis vs Russian, 5 ½ turns
FB11 Boy Soldier - 4 February 1945; Hungarian vs Russian, 6 ½ turns
FB12 The Black Ravens Are Flying - 5 February 1945, Axis vs Russian, 5 turns
FB13 Don’t Economize - 7 February 1945; Axis vs Russian, 7 turns
FB14 At The Narrow Passage - 7 February 1945; Hungarian vs German vs Russian; 5 turns
FB15 The Taking of Object 59 - 7 February 1945; Axis vs Russian, 6 ½ turns
FB16 Crossing The Bloody Meadow - 8 February 1945; Axis vs Russian, 6 turns
FB17 Stalingrad Redux - 10 February 1945; German vs Russian, 5 ½ turns

 

Tabelle

Sono tre le tabelle presenti (una pubblicata su sito MMP e sul Journal n. 10); due per gli scenari campagna e una per i terreni specifici del gioco. Ottime nella grafica e complete, come da standard MMP.

 

Impressioni di gioco

FB ha avuto tempi di progettazione molto lunghi ma alla fine l'autore, Bill Cirillo, ha "regalato" agli appassionati un prodotto veramente interessante. Come i suoi predecessori Red Barricades e Valor of the Guards, si tratta di un "city-fight" cioè il classico ambiente dove ASL si relaizza: un centro urbano! Bellissime le mappe, come già detto, che raffigurano la parte della città in cui si svolsero fra i più importanti combattimenti. In gran spariscono, però, i terreni delle rovine (debris) caratteristici dei primi titoli; in effetti Budapest non venne colpita così duramente come Stalingrado, quindi gli scenari possono prevedere al massimo specifici counters per definire tali esagoni di rovine.

Il materiale offerto dal modulo è notevole, una vera miniera per un ASLer! Tantissime le pedine degli eserciti coinvolti, tanto che è possibile giocare FB solo con il contenuto della scatola, a parte regole e markers...........

Gran parte delle nuove regole riguardano i nuovi terreni e soprattutto gli scenari Campagna, il cuore di ogni HASL. Non ho avuto la possibilità di giocare scenari e tanto meno campagne ma credo siano assolutamente belli e un must per ogni appassionato del sistema.

In definitiva, a mio parere, un modulo storico che non può mancare nelle collezioni di ogni ASLer; alcuni esperti americani lo hanno definito come il miglior modulo storico mai prodotto per il sistema............... 

 

Links utili 

http://www.desperationmorale.com/worldofasl/worldofficial4.html#historical2

Alcuni ottimi AAR: http://boardgamegeek.com/thread/1118763/fb6-came-tumbling-after

 

  


IL LIBRO DEL MESE

Il Cavaliere dei Sette Regni

George R.R. Martin

A - Mondadori

   

 

Westeros, novant'anni prima degli avvenimenti narrati nelle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Qui si muovono due nuovi grandi personaggi del pantheon di George R.R. Martin: Dunk, noto anche come ser Duncan, cavaliere errante poco avvezzo agli intrighi di corte ma abile nella lotta e nobile di cuore, e il suo giovane scudiero Egg, un soprannome dietro cui si nasconde, all'insaputa del mondo, Aegon Targaryen, principe della Casa dei Draghi e destinato un giorno a sedersi sul Trono di Spade.

Alla morte del cavaliere di cui era scudiero, Dunk decide di prenderne le insegne e partecipare a un grande torneo che si svolgerà al Campo di Ashford. Sulla strada, in una locanda, incontra un ragazzino che afferma di essere orfano. Dopo un primo rifiuto, Dunk accetta di farne il suo scudiero: è il primo momento del sodalizio di una straordinaria coppia di eroi. Dal giudizio dei sette (una competizione in cui due gruppi di sette cavalieri si sfidano senza esclusione di colpi), passando per una storia di intrighi e tradimenti sul'Altopiano, fino alla misteriosa sparizione di un uovo di drago, Dunk ed Egg affrontano incredibili avventure attraversando i Sette Regni di Westeros dall'uno all'altro dei punti cardinali.

Le loro gesta hanno luogo in un mondo più sereno rispetto a quello descritto nelle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco", un mondo sfarzoso fatto di tornei, donne e cavalieri, in cui non mancano complotti e macchinazioni ma in cui c'è posto anche per un innocente eroismo. Eppure dietro lo splendore si mettono già in moto gli eventi che porteranno alla guerra e alla distruzione. Il cavaliere dei Sette Regni è un libro che si legge indipendentemente dalla saga, ma che al tempo stesso è a lei indissolubilmente legato, come un imperdibile prequel. Gli appassionati non mancheranno di trovare numerosi riferimenti (tra cui un cameo del'infido Walder Frey bambino) che illumineranno le pagine già note delle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco".

Un nuovo meraviglioso tassello nel grandissimo affresco epico costruito da George R.R. Martin, maestro indiscusso del fantasy contemporaneo.

 

 

L'operazione militare segreta che ha cambiato la storia 

Paddy Ashdown

Newton Compton Editori

   

1942. Un'operazione militare che non doveva essere autorizzata, talmente folle da trasformarsi con ogni probabilità in una missione suicida: un commando della Marina inglese deve raggiungere in canoa il cuore della Repubblica di Vichy, pagaiando dall'estuario della Gironda fino al porto di Bordeaux, centro nevralgico della Francia occupata dai tedeschi. Chi sopravviverà dovrà proseguire, nascondendosi in territorio nemico, fino a valicare i Pirenei per mettersi in salvo.

Ma quanti di loro arriveranno alla meta? Quali terribili minacce dovranno fronteggiare per realizzare un'operazione che sembra già persa in partenza? Paddy Ashdown - già leader del partito Liberaldemocratico inglese e membro dello Special Boat Service nella Royal Navy - ci racconta la formidabile impresa di un pugno di uomini che riuscì a infliggere un durissimo colpo alla Germania nazista, convinta fino a quel momento di essere invincibile.

Questa è la storia dell'Operazione Frankton, all'apparenza una missione minore e poco nota, ma che invece ha cambiato l'esito della seconda guerra mondiale.

 

comments
ASGS - Associazione Sammarinese Giochi Storici
Created by Contatto Informatico & Graphic Design 3STUDIO