Giugno 2013: RSotR - StR

 

 

Prova sul campo rappresenta "la voce" dei soci A.S.G.S. in merito a vecchie e nuove simulazioni che il mercato dei board-wargames offre. Una serie di pagine dove poter trovare piccole recensioni e/o resoconti di partite sui board-wargames che vengono giocati dal gruppo. 
Siamo sempre alla ricerca anche di collaboratori; se volete inviare articoli su giochi che amate e conoscete, contattate 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Un interessante sito con recensioni:http://www.armchairgeneral.com/category/boardgame-reviews


RED STORM OVER THE REICH

STORMING THE REICH

Compass Games

Ted Raicer è celebre per l'ottimo gioco Paths of Glory - GMT, ma ha progettato e realizzato altri ottimi titoli; oggetto di questo articolo, due titoli pubblicati dalla Compass Games, veramente "una nuova direzione nel gioco"!! Sinceramente i due titoli "mi erano sfuggiti", preso com'ero, dal 2007 al 2010, fra ASL, CardDriven e altro. In ogni caso "mi sono rifatto" ed ora ho già in programma l'acquisto di altri interessanti titoli CG! Le simulazioni sono a 2 mappe con unità a livello divisionale, una scala di 8 o 13 miglia ad esagono e turni che rappresentano 1 mese di tempo.


L'Operazione Vistola-Oder (in russo Висло-Одерская операция, Vislo-Oderskaj operacij, in tedesco Weichsel-Oder Operation) fu una grande offensiva strategica sferrata dall'Armata Rossa a partire dal 12 gennaio 1945, nella fase finale dellaSeconda guerra mondiale sul Fronte orientale per superare le difese tedesche apprestate sulla linea della Vistola e del Narew, ed avanzare in modo decisivo nel cuore della Germania.

Nell'agosto 1944 l'esercito tedesco aveva fermato con grande difficoltà i sovietici sulla linea della Vistola ma non era riuscito ad impedire la formazione delle pericolose teste di ponte a ovest del fiume a SandomierzBaranow e Magnuszew. Con l'inizio del nuovo anno, dopo aver concentrato potenti forze meccanizzate e grandi raggruppamenti di artiglieria e aviazione, l'Armata Rossa fu in grado di passare nuovamente all'attacco e avanzare in profondità fino a raggiungere la linea dell'Oder a 80 km da Berlino già nei primi giorni di febbraio. Dopo questa rapidissima e riuscita avanzata invernale delle armate corazzate dei marescialli Žukov e Konev, nei mesi successivi le forze sovietiche furono impegnate in duri e prolungati combattimenti per distruggere i raggruppamenti tedeschi rimasti isolati in Prussia orientale ed in Pomerania prima di sferrare l'attacco finale contro Berlino.

Dopo il crollo iniziale e le pesanti perdite, il comando tedesco della Wehrmacht riuscì ad organizzare uno schieramento difensivo sull'Oder per coprire la capitale del Reich, e prolungare la resistenza delle truppe accerchiate che costò dure perdite ai sovietici e impedì un attacco immediato a Berlino.


RSotR

Red Storm Over the Reich simula il periodo finale dell'offensiva russa ad est fino alla conquista di Berlino. Il gioco presenta tre scenari; il primo è quello storico e vede le unità tedesche esposte all'attacco dei russi lungo tutta la linea difensiva. I primi turni vedranno, quindi, grosse perdite da parte tedesca, ma le condizioni di vittoria obbligano il russo ad una vittoria ancora più decisiva di quella storica.

Il secondo scenario presenta lo stesso piazzamento ma permette al tedesco di eseguire l'operazione Sleigh-ride, cioè una ritirata fino a linee difensive più arretrate e fuori dalla portata delle artiglierire russe; una manovra negata da Hitler, ma che avrebbe permesso una difesa attiva più importante da parte tedesca.

Lo scenario 3, infine, unisce i due precedenti e simula, come un classico "what if", la possibilità di ottenere altri rinforzi tedeschi prelevati da altri fronti o a seguito di operazioni annullate, come l'offensiva delle Ardenne. In questo scenario le forze tedesche aumentano di circa il 50% e le possibilità di respingere il russo sono più consistenti. Tutti gli scenari necesiteranno di circa 8-16 ore per essere completati.

RSotR offre una situazione quasi anomala per gli appassionati del fronte russo: le forze russe sono potenti, concentrate, e superiori in mezzi corazzati e aerei. Saranno i russi che potranno eseguire tattiche tipiche della blitzkrieg! Il tedesco dovrà cercare di resistere ai continui attacchi il più possibile; in effetti è il tempo il vero nemico per entrambi i giocatori, cioè soddisfare entro certi turni le condizioni di vittoria.

RSotR offre un quadro molto realistico della battaglia finale combattuta nel 1945, fra russi e tedeschi, che porto alla conquista sovietica di Berlino;

Scatola

Molto bella, con l'immagine della cancelleria del Reich distrutta su sfondo rosso; il retro, naturalmente, offre tutte le informazioni generiche sulla simulazione.

Pedine/counters

2 i set delle pedine e counters necessari al gioco, 228 pezzi. Di certo uno dei punti forti della simulazione! Belle, chiare, con valori a "grandi dimensioni". Oltre al simbolo classico per fanterie, meccanizati, corazzati, ecc., esse riportano anche piccoli quadratini di diverso colore, verde/giallo/rosso, che caratterizzano la diversa capacità di movimento delle unità (vedi sotto, note).

Tabelle di gioco

Ben 5 le tabelle, stampate fronte/retro, coloratissime, chiarissime ed esaustive. Un vero "stato dell'arte". Due di esse presentano il set up e i rinforzi; seguono poi descrizioni delle unità, caratteristiche ed effetti dei terreni, tabelle dei combattimenti e un'estesa sequenza di gioco. Perfette.

1 libretto di regole

Il regolamento è veramente scritto bene! Chiarissimo, ottimi gli esempi, e un ottimo esempio di gioco.

Mappe

2 le mappe della simulazione. Di dimensioni standard, quando piazzate e affiancate necessitano di un tavolo di dimensioni notevoli, ma l'effetto grafico è veramente impressionante! Belle, con colori tenui, presentano città, fiumi, mari, forificazioni e numerose tabelle quali turno di gioco, capacità di movimento, ecc. Ottime!


La battaglia di Normandia fu il complesso dei combattimenti seguiti allo sbarcoavvenuto il 6 giugno 1944 sulle coste della Normandia, e terminati con la liberazione di Parigi da parte degli Alleati e la ritirata verso la Germania delle truppe tedeschesfuggite dalla sacca di Falaise. Essa si svolse nel quadro del piano Alleato d'invasione dell'Europa nord-occidentale, denominato in codice operazione Overlord[6][7]. I combattimenti in Normandia costituirono il preludio alle battaglie sulla Linea Sigfrido, all'invasione del Terzo Reich ed alla fine della seconda guerra mondiale in Europa.

La campagna consentì l'apertura del secondo fronte, insistentemente richiesto da Stalindall'inizio dell'operazione Barbarossa, e riuscì a sottrarre risorse alle forze tedesche impegnate sul fronte orientale contro l'Armata Rossa.

Altrettanto forti erano state le richieste di un attacco al Vallo Atlantico, con la conseguente liberazione della Francia, con la partecipazione delle forze armate dellaFrancia libera, rappresentata dal governo francese all'estero presieduto dal generaleCharles de Gaulle, le cui forze parteciparono attivamente alle operazioni con unità terrestri, aeree e navali affiancate da una significativa attività partigiana. Il governo francese ebbe inoltre un forte peso politico nella tempistica delle operazioni, tanto inducendo il comandante dello SHAEF, il generale Dwight D. Eisenhower ad accelerare la liberazione della capitale francese, quanto a fare entrare per prima a Parigi la 2ª divisione corazzata francese.

StR

Storming the Reich simula, con lo stesso sistema di gioco di RsotR, la campagna alleata dal D-Day all'Aprile del 1945.

Gli alleati dispongono di mezzi corazzati, divisioni paracadutisti, navi da guerra, superiorità aerea, ecc. ma dovranno sbarcare con successo in Europa e velocemente arrivare sulla Seina nei turni stabiliti. I tedeschi, al contrario, dovranno utilizzare al meglio le esigue forze e i pochi rimpiazzi. Avranno la possibilità di un contrattacco decisivo (in pratica la battaglia delle Ardenne) che, anche se non permetterà loro di vincere la guerra..........., potrà far vincere lo scenario!

Anche in questo caso, 3 sono gli scenari proposti. Il campagna, dal D-Day al 1945; il "Normandy Breakout”, 4 turni per simulare lo sbarco in Normandia; infine il “Bulge to Victory”, uno scenario molto sanguinoso per entrambi i giocatori.

Storming the Reich, pubblicato nel 2010, vale tutto quanto detto sopra per RSotR, con alcune differenze quali le tabelle, ancora più belle, colorate e complete di quelle contenute in RSotR! Ottima, fra le altre, la Tabella dedicata alla "Flow chart" del turno di gioco, veramente chiara ed esaustiva.

Il regolamento di gioco è stato leggermente modificato rispetto a quello del gioco precedente, soprattutto per evidenziare situazioni simulate quali il D-Day e il contrattacco nelle Ardenne. Le unità corazzate/meccanizzate presentano un valore di attacco in rosso, evidenziando la possibilità di attacchi "mobili" da parte di tali forze.

Ottimo, veramente.


Valutazione personale

Consiglio vivamente le due simulazioni a tutti i patiti di board-wargames classici: media complessità, grafica spettacolare, regolamento chiaro. A mio parere, poi, sono molto interessanti il periodo e l'ambientazione storica trattata.

In defintiva, un vero must per gli appassionati!


Segnalazioni

Il periodo e la situazione oggetto dei due titoli recensiti ha avuto alcuni precedenti molto interessanti: Road to the Rhine, pubblicato nel 1979 (!!) dalla GDW e Dagger Thrusts, pubblicato su S&T n. 233.

RttR, http://boardgamegeek.com/boardgame/4121/road-to-the-rhineè una simulazione edita dalla GDW; 2 mappe, con una grafica ottima per l'epoca ma chiaramente poco appetibile oggi, in ogni caso chiara e precisa come ogni prodotto della ditta. 4 gli scenari e 2 i seti di pedine molto chiare, con colori e simboli classici. Non ho mai giocato il titolo, ma credo proprio che sia una buona simulazione.

DT, è inserito nel n. 233 della mitica rivista Strategy & Tactics, ora della Decision Games. In realtà si tratta quasi di due giochi separati; due, infatti, sono le mappe (piccole) che permettono di ricreare un ottimo "what if" che tiene conto delle possibilità da parte del Generale Eisenhower di approvare o meno il piano proposto da Montgomery (operazione market-garden) o invece quello del generale Patton, che prevedeva un attaco più deciso da sud.

 

 

 

€ 59,00 RSotR - € 69,00 StR

 
 Compass Games
comments
ASGS - Associazione Sammarinese Giochi Storici
Created by Contatto Informatico & Graphic Design 3STUDIO